Oggi su TechnoGirl

Serie Clap, le cover per smartphone espandibili

Serie Clap, le cover per smartphone espandibili

La bottiglia che cambia colore con la temperatura

La bottiglia che cambia colore con la temperatura

Il tapis roulant che sta sotto il divano

Il tapis roulant che sta sotto il divano

Schermo su bolla di sapone

La tecnologia corre ad una velocità maggiore rispetto a quella a cui possiamo rincorrerla eppure non credevamo fossimo già a questo punto. Immaginate il display più sottile del mondo. Adesso immaginatelo ancora più sottile di quello che vi è venuto in mente e guardate la foto, per trovare conferma del fatto che non vi trovate in un film di fantascienza. Ha lo spessore di una bolla di sapone. Speriamo non la medesima fragilità.

È ancora un prototipo, nulla si sa sulla possibilità di mettere in vendita lo schermo supersottile nel prossimo futuro ma non potevamo non segnalarvelo. È fatto proprio con del sapone, non c’è nessun segreto iper-tecnologico dietro per quel che riguarda la ricerca di materiali avveniristici.

Certo la miscela è elaborata in modo da essere più affidabile di quella con il sapone per i piatti che potremmo preparare a casa per fare le classiche bolle. Vi si possono proiettare film e immagini senza perdere definizione, dice il ricercatore Yoichi Ochiai dell’università di Tokyo a capo del progetto, spiegando come funziona la micro-membrana che hanno sviluppato, sottile e flessibile.

Via BBC

Ti potrebbero interessare anche:

3 commenti to "Schermo su bolla di sapone"

  1. Sabrina ha detto:

    Quindi? Mah…

  2. Carla ha detto:

    Suggestivo, molto interessante

  3. Sonia ha detto:

    Non l'ho capito, che me lo spiega?

Lascia un commento

I più letti del mese

I più commentati del mese