Oggi su TechnoGirl

Come fare waffle che paiono Lego (e puoi montare come Lego)

Come fare waffle che paiono Lego (e puoi montare come Lego)

La stampante da braccio per i tatuaggi temporanei

La stampante da braccio per i tatuaggi temporanei

G-Cube, il frigo portatile che puoi appendere a muro

G-Cube, il frigo portatile che puoi appendere a muro

GPS Luggage Tracker

TrakDot

Che nervosismo quando all’aeroporto la propria valigia non sbuca sul nastro trasportatore al ritiro bagagli obbligandovi ad una fastidiosa trafila burocratica per recuperarla. Arriva una novità che potrebbe semplificare le operazioni di recupero, addirittura anche nel caso la valigia vi venga sottratta se vi distraete un momento in un luogo molto affollato.

È un’idea appena presentata al CES 2013, si chiama Trakdot e consentirà, a partire dal prossimo Marzo, di tracciare attraverso il sistema GPS la posizione della propria valigia. Per il momento è un servizio disponibile solo in America con una quota di 50 dollari per l’acquisto dell’aggeggio elettronico e un abbonamento annuale di 13 dollari.

La localizzazione esatta del proprio bagaglio si potrà consultare via sms o su apparecchi Android o Apple. Certo non garantisce che la valigia arrivi dove dovrebbe, ma almeno si potrà capire in tempo reale sono sia andata a finire, per facilitarne il recupero. Bella idea.

Ti potrebbero interessare anche:

2 commenti to "GPS Luggage Tracker"

  1. Cate ha detto:

    Ottimo!

  2. Lavina ha detto:

    Bella trovata sì!

Lascia un commento per Cate

I più letti del mese

I più commentati del mese