Oggi su TechnoGirl

Speakers YOYO, te li porti dietro ovunque. Davvero ovunque

Speakers YOYO, te li porti dietro ovunque. Davvero ovunque

Costrusci il tuo smartphone con RePhone Kit

Costrusci il tuo smartphone con RePhone Kit

Tokimeki Unfollow, quando Marie Kondo ti ripulisce Twitter

Tokimeki Unfollow, quando Marie Kondo ti ripulisce Twitter

Nametag di Instagram, cos’è e come si usa

Le novità su Instagram si susseguono ad un ritmo che ci fa perdere il fiato e non si fa a tempo a scoprirne una che ne arriva un’altra. Si chiama Nametag l’ultima funzione proposta dal social network fotografico e finalmente disponibile per tutti gli utenti. Ecco come funziona.

Si tratta di un QR code che sembra uno sticker e funziona sia su iOS che su Android. Chi ne fa la scansione istantaneamente inizia a seguirti. Si può postare sulle Stories, sul tuo sito web, sui profili social o inviarlo tramite sms, Whatsapp, Messenger.

Un modo in più per farsi conoscere e seguire aumentando i propri follower, insomma. Ma anche un modo semplice per seguire qualcun altro che trovi interessante senza dover cercare il nick giusto su Instagram e scovare la gallery tra milioni di utenti. Una scansione e via.

Basta inquadrare il nametag con la fotocamera e il gioco è fatto, l’app di Instagram coglie al volo l’intenzione e inizi a seguire la persona di cui hai scansionato il tag. La funzione faceva già parte di Snapchat dal 2015 e Messenger ne ha lanciata una simile nel 2017. Instagram arriva per ultimo.

Ti potrebbero interessare anche:

Lascia un commento

I più letti del mese

I più commentati del mese