Oggi su TechnoGirl

Blade X, il monitor portatile più sottile del mondo

Blade X, il monitor portatile più sottile del mondo

PowerPic, la cornice che ti ricarica il telefono

PowerPic, la cornice che ti ricarica il telefono

Come Flexbar ti fa interagire con la lavatrice

Come Flexbar ti fa interagire con la lavatrice

Apple Card, come funziona la carta di credito di Apple

Le prime voci di corridoio risalgono allo scorso Febbraio e a Marzo Cupertino ha confermato che la Apple Card sarebbe arrivata presto. E infatti eccola, già in fase di test e pronta al lancio. Per il momento solo negli Stati Uniti.

Di cosa si tratta? Proprio di quel che sembra, una carta di credito che consentirà di gestire tutti i pagamenti tramite iPhone. Risiederà nell’Apple Wallet ma sarà possibile averla anche fisicamente nella variante Titanium. Ovviamente in bianco purissimo e con l’immancabile logo della mela morsicata.

L’idea alla base della carta di credito? Ottenere un rimborso fino al 3% sugli acquisti giornalieri. Mica male. Verrà emessa in collaborazione con MasterCard e Goldman Sachs a partire da questa estate. Apple fa sapere che intende estendere il progetto anche ad altri paesi ma per il momento non si sa ancora quando.

Già questo mese però è stata rilasciata la Apple Card Preview a un numero di utenti limitato che ha potuto sperimentarla. Richiederla e ottenerla è semplice e rapido, basta qualche tap sullo schermo del proprio iPhone (o iPad). Pochi secondi e la carta di credito si può subito utilizzare. E se si vuole anche la carta fisica si riceve direttamente a casa.

Si può usare ovunque, in tutto il mondo e anche dove Apple Pay non è ancora supportato. Si passa attraverso l’app Wallet e funziona con tutti gli iPhone dal modello 5S in poi e anche su Apple Watch. Per usarla su iPad basterà scaricare un’app dedicata.

Ogni volta che un acquisto sarà pagato con Apple Card si riceverà un cashback che può arrivare fino al 3% della spesa. Il rimborso sarà visualizzato subito nel proprio Daily Cash sul telefono e si potrà spendere immediatamente. In più si potranno visualizzare tutte le spese in tempo reale organizzandole per settimana o mese e per tipologia. Tutto senza tasse, né per la carta di credito né per i pagamenti.

Ti potrebbero interessare anche:

Lascia un commento

I più letti del mese

I più commentati del mese