Oggi su TechnoGirl

Il segnalibro che ti ricarica il telefono

Il segnalibro che ti ricarica il telefono

La calcolatrice nerd ma di design

La calcolatrice nerd ma di design

Amplify, l’apparecchio acustico che non credevi

Amplify, l’apparecchio acustico che non credevi

Instagram elimina i filtri che promuovono la chirurgia estetica

Labbra giganti, guance accentuate, occhioni da cerbiatta: alcuni filtri su Instagram sono capaci di trasformare il nostro volto radicalmente ma arriva una novità da Facebook che possiede anche il social network fotografico più amato. Saranno eliminati tutti i filtri che promuovono la chirurgia estetica.

Un filtro in particolare è stato tanto criticato da indurre il social network a fare qualcosa. Si chiamava Fix Me ed è stato già eliminato ma ce ne sono altri che potrebbero essere messi al bando in breve tempo. D’altronde hanno nomi che sono tutto un programma: Plastica e Bad Botox, per esempio.

“Stiamo rivedendo le nostre politiche perché vogliamo che i filtri rappresentino un’esperienza positiva” fanno sapere da Facebook. Quindi al bando i filtri di realtà aumentata i cui nomi e i cui effetti possono essere associati a interventi di chirgurgia plastica.

È solo l’ultima azione che tenta di ridurre l’impatto psicologico di un social newtork che punta tutto sull’apparenza, specialmente sulle fasce più deboli come i minori o le persone che cercano una soluzione ai propri problemi, reali o percepiti. Di recente infatti erano stati eliminati i post che promuovevano prodotti “miracolosi” per perdere peso con link a offerte commerciali.

Ti potrebbero interessare anche:

Lascia un commento

I più letti del mese

I più commentati del mese