Oggi su TechnoGirl

Sistema audio Arc di Sonos

Sistema audio Arc di Sonos

Twitter testa un modo per limitare chi può risponderti

Twitter testa un modo per limitare chi può risponderti

Mendi, la palestra per allenare il tuo cervello

Mendi, la palestra per allenare il tuo cervello

Sveglia Zen per alzarsi senza stress

Non siamo tutti mattinieri, lo sappiamo bene, e c’è chi si sveglia di buon grado e senza eccessivi sforzi e chi invece deve affrontare un incubo ogni mattina quando suona la sveglia. Una sveglia un po’ speciale potrebbe aiutare. Si chiama Zen, non promette già bene?

L’ha immaginata Mudita che ha voluto proporre una sveglia che anziché stressarci ci calma e rispetta i ritmi circadiani del corpo che regolano i cicli di sonno e veglia. Zen sa come fare e non trasformare il suono della sveglia in un accesso di rabbia per il desiderio di scagliarla contro un muro e farla tacere. Non il modo migliore di iniziare la giornata, certo.

Questa sveglia vuole farci rilassare al meglio prima di dormire evitando che l’ultima cosa che facciamo sia scrollare lo smartphone alla ricerca di notifiche e novità sui social media. Cosa che altera il ritmo naturale del sonno. In questo modo ci sveglieremo più riposati.

Il design della sveglia è super essenziale e il suo schermo e-ink mette al bando la luce blu riducendo la nostra perenne esposizione per via degli schermi di tutti i nostri device, fuori e dentro casa. un oggetto riposante anche gli occhi, insomma.

Il vantaggio è che per impostare la sveglia non dovremo prendere il cellulare che poi ci induce a controllare questo e quello e quall’altro ancora prima di rimetterlo sul comodino e dormire. Il suono con cui Zen ci risveglia poi è dolcissimo e non traumatico. E si può usare anche come timer per la meditazione impostando la durata e scegliendo se farsi guidare da semplici istruzioni. Per un risveglio davvero migliore.

Ti potrebbero interessare anche:

Lascia un commento

I più letti del mese

I più commentati del mese