Oggi su TechnoGirl

Karol G e il viaggio nel mondo attraverso le canzoni

Karol G e il viaggio nel mondo attraverso le canzoni

Saylists, le playlist di Apple per chi ha problemi di pronuncia

Saylists, le playlist di Apple per chi ha problemi di pronuncia

Perché devi volere la touchbar Corsair di iCue Nexus

Perché devi volere la touchbar Corsair di iCue Nexus

Joul, il sistema modulare che accumula e ti dà energia

Se ti piacciono da sempre i Lego allora ti piacerà anche questa idea che miscela design, tecnologia e gioco: si chiama Joul ed è un vero e proprio sistema di giocattolini digitali che offrono più di una funzione e sono anche belli da vedere, esporre e combinare tra loro.

Ormai sappiamo quanto il mondo digitale e quello fisico siano connessi e da qui parte proprio l’idea che dà vita a Joul. Il nome viene dall’unità di misura dell’energia ed è facile capire perché. Ciascun blocco, magnetico e quindi combinabile agli altri, sull’energia fonda tutta la sua ragion d’essere.

Generatori, batterie e blocchetti di output consentono ai bambini di sperimentare con il concetto dell’energia ma anche a noi di servircene quando ci serve: possiamo immagazzinare e stoccare energia proveniente da fonti naturali – il sole, il movimento – per usarla quando più ci è necessaria.

Il modulo batteria si può infatti collegare ai moduli di output che possono essere di vario tipo, ad esempio una piccola lampada o uno speaker per ascoltare la musica. E c’è anche un’app opzionale pensata per i bambini che possono imparare cos’è l’energia e come funziona. Il progetto, immaginato da Anna Hing, Fabian Böttcher e Soh Heum Hwang, ha vinto un iF Design Talent Award nel 2020.

Ti potrebbero interessare anche:

Lascia un commento

I più letti del mese

I più commentati del mese