Oggi su TechnoGirl

AirCase, la custodia ammortizzata per iPhone 12

AirCase, la custodia ammortizzata per iPhone 12

I nuovi filtri di Instagram per i contenuti sensibili

I nuovi filtri di Instagram per i contenuti sensibili

RoKit di Royole, lo schermo flessibile alla portata di tutti

RoKit di Royole, lo schermo flessibile alla portata di tutti

Il telefono retro di Martin Poon

Chi può dire di avere ancora a casa una rubrica telefonica di carta? E un telefono fisso? Sono oggetti che paiono venire dal passato, in molti casi ormai scomparsi da case e uffici, eppure c’è qualcuno che ancora crede che si possa puntare sul design retro per proporre oggetti super hi-tech ma ispirati a quel che c’era decenni fa.

È il caso del nuovo telefono retro di Martin Poon che sceglie un design davvero vintage ma poi lo rivisita con un piglio decisamente più contemporaneo. Sì, perché il nuovo telefono si collega via USB per ricaricarsi o interfacciarsi con altri device ma conserva l’aspetto di un telefono fisso di almeno trent’anni fa.

La cosa più utile e che non ti aspetti è anche puoi collegarci il tuo iPhone per ricaricarlo quando la batteria si va esaurendo, così un telefono ne ricarica un altro. E ha una memoria che ti consente di salvare i numeri telefonici e richiamarli al volo. Senza contare la memoria del passato che evoca, con tutti i sentimenti che si porta dietro.

A metà via tra forme e volumi d’altri tempi e un design avveniristico che tiene conto di linee super contemporanee, questo telefono si propone come il nuovo compagno ideale delle nostre scrivanie. Ed elimina tutti i cavi del telefoni classici.

Ti potrebbero interessare anche:

Lascia un commento

I più letti del mese

I più commentati del mese