Oggi su TechnoGirl

R3 DIY Bluetooth Radio, gli speakers retro che costruisci da te

R3 DIY Bluetooth Radio, gli speakers retro che costruisci da te

La nuova Polaroid Now+ comprende anche i filtri

La nuova Polaroid Now+ comprende anche i filtri

NeckBook, il latptop con il collo… che si allunga

NeckBook, il latptop con il collo… che si allunga

I nuovi filtri di Instagram per i contenuti sensibili

Instagram ha deciso di concedere un po’ di potere in più agli utenti che potranno decidere cosa vedere e cosa no filtrando i contenuti sensibili. In questo modo chiunque potrà agire nascondendo i contenuti che ritiene “sconvolgenti o offensivi” facendo in modo che non siano più visibili nella sezione Esplora.

La nuova funzione attiva un vero e proprio “interruttore” tramite i quali schermare i post che non si gradisce visualizzare. Si può limitarli o eliminarli del tutto. Instagram spiega che in molti casi i contenuti che urtano la sensibilità delle persone non sono esplicitamente contro le proprie regole. In questo modo sta a ciascuno decidere per sé.

D’altro canto è pure vero che Instagram considera contenuti sensibili i capezzoli a vista, anche quando niente affatto correlati a contenuti sessuali, mentre d’altro canto latita nel caso di contenuti esplicitamente offensivi per certe categorie di persone che però il social network non ritiene infrangano alcuna regola. Almeno formalmente.

In questo modo si demanda allo sforzo dell’utente la responsabilità di filtrare l’esperienza visiva. E non solo. Gli utenti stanno via via acquisendo un maggiore controllo su diversi aspetti dell’app, come ad esempio la possibilità di disabilitare i commenti. Staremo a vedere come si evolveranno le cose.

Ti potrebbero interessare anche:

Lascia un commento

I più letti del mese

I più commentati del mese