Oggi su TechnoGirl

Il giradischi firmato da Brian Eno si illumina a led

Il giradischi firmato da Brian Eno si illumina a led

Vivo lancia lo smartphone Tri-fold con schermo pieghevole (tre volte)

Vivo lancia lo smartphone Tri-fold con schermo pieghevole (tre volte)

Klaustrafloria, la tecnologia al servizio delle piante

Klaustrafloria, la tecnologia al servizio delle piante

Il giradischi firmato da Brian Eno si illumina a led

È un giradischi in edizione limitatissima e il motivo è presto detto, anzi mostrato: basta guardare le foto per capire che è illuminato a led e cambia anche colore. Sperimentazione, psichedelia, azzardo sono le parole chiave per questo giradischi davvero speciale. Che ovviamente offre anche un’esperienza sonora indimenticabile.

L’edizione è speciale perché ci ha messo le mani sopra Brian Eno, un vero pioniere della musica ambient e della scena art-rock degli anni Settanta. Che sembra proprio tornare in auge direttamente nel nostro salotto appena si accende questa piccola meraviglia.

È per l’appunto una collaborazione tra Brian Eno e la Paul Stolper Gallery di Londra. Dopo aver brillato con i Roxy Music, il musicista scelse la via dell’indipendenza sperimentando con l’avant-pop e l’ambient firmando dischi autoprodotti. Che oggi sono pietre miliari della musica.

Quelle ispirazioni, quel mondo, quella creatività tornano sul giradischi prodotto in 50 esemplari insieme alla Paul Stolper Gallery. La base e il piatto mutano colore grazie a led fluorescenti di varie tonalità che creano l’effetto cangiante. E la musica diventa una presenza che puoi anche vedere oltre che sentire.

Ti potrebbero interessare anche:

Lascia un commento

I più letti del mese

I più commentati del mese