Oggi su TechnoGirl

Il portapiatti che disinfetta le stoviglie

Il portapiatti che disinfetta le stoviglie

La macchina da cucire che cambia colore quando ti serve

La macchina da cucire che cambia colore quando ti serve

I nuovi accessori hi-tech di Logitech sono inclusivi

I nuovi accessori hi-tech di Logitech sono inclusivi

Voice in Sight, l’abito per un mondo non più abitabile

Che ci piaccia o no, dobbiamo fare i conti con la possibilità che il nostro pianeta presto o tardi diventerà inabitabile o comunque non favorevole alla vita. Nasce con questa idea bene in testa il nuovo progetto di Jia-Yu Ku.

Si chiama Voice in Sight e unisce la moda e il design a un futuro apocalittico che, lo si neghi oppure no, arriverà: stiamo facendo di tutto per distruggere il pianeta, anche se non ne siamo stati consapevoli per secoli.

L’idea di fondo è quella di creare abiti che ci permettano di vivere anche in contesti ostili e comunicare con gli altri anche se viviamo isolati. Si tratta di tute, in definitiva, ma con un guizzo design ovviamente. E la tecnologia che permette di respirare e comunicare.

Sì, in un certo senso somiglia alle tute da astronauta. Copre tutto il corpo, testa inclusa, e una visiera con membrana consente di filtrare l’aria. Luci sul davanti si accendono quando parli e avvisano gli altri che stai dicendo qualcosa. Insomma, le voci diventano visibili, da cui il nome Voice in Sight.

Ti potrebbero interessare anche:

Lascia un commento

I più letti del mese

I più commentati del mese