Oggi su TechnoGirl

Il tapis roulant che sta sotto il divano

Il tapis roulant che sta sotto il divano

MoovyGo per connettere tutti i device a una sola presa

MoovyGo per connettere tutti i device a una sola presa

Lo smartphone con doppio display di Vivo

Lo smartphone con doppio display di Vivo

Nametag di Instagram, cos’è e come si usa

Le novità su Instagram si susseguono ad un ritmo che ci fa perdere il fiato e non si fa a tempo a scoprirne una che ne arriva un’altra. Si chiama Nametag l’ultima funzione proposta dal social network fotografico e finalmente disponibile per tutti gli utenti. Ecco come funziona.

Si tratta di un QR code che sembra uno sticker e funziona sia su iOS che su Android. Chi ne fa la scansione istantaneamente inizia a seguirti. Si può postare sulle Stories, sul tuo sito web, sui profili social o inviarlo tramite sms, Whatsapp, Messenger.

Un modo in più per farsi conoscere e seguire aumentando i propri follower, insomma. Ma anche un modo semplice per seguire qualcun altro che trovi interessante senza dover cercare il nick giusto su Instagram e scovare la gallery tra milioni di utenti. Una scansione e via.

Basta inquadrare il nametag con la fotocamera e il gioco è fatto, l’app di Instagram coglie al volo l’intenzione e inizi a seguire la persona di cui hai scansionato il tag. La funzione faceva già parte di Snapchat dal 2015 e Messenger ne ha lanciata una simile nel 2017. Instagram arriva per ultimo.

Ti potrebbero interessare anche:

Lascia un commento

I più letti del mese

I più commentati del mese