Oggi su TechnoGirl

Parrot Swing, l’elicottero che è anche drone

Parrot Swing, l’elicottero che è anche drone

Il nuovo proiettore Freestyle di Samsung

Il nuovo proiettore Freestyle di Samsung

Battery Pods, le batterie extra sottili come segnalibri

Battery Pods, le batterie extra sottili come segnalibri

Klaustrafloria, la tecnologia al servizio delle piante

L’idea è di Vladimir Popov che ha voluto creare qualcosa di adatto a far crescere le piante anche nelle condizioni più ostili. Diciamo la verità, durante la pandemia e in parte tuttora gli spazi angusti delle nostre case ci hanno quasi condotto alla follia. E in molti casi li abbiamo riempiti di piante scoprendoci pollici verdi. Ma non sempre bastano l’amore e la cura. Specialmente quando si torna a vivere fuori, o a viaggiare, e si ha meno tempo da dedicare alle amiche verdi.

Ecco allora nascere Klaustrafloria, un sistema che si prende cura delle piante al posto tuo. O insieme a te, se preferisci. Le illumina, le annaffia, le fa crescere sane e belle. In uno spazio tutto sommato ridotto. Soddisfazione massima con poco impegno e piccolo ingombro.

Il sistema è totalmente autosufficiente e ha anche un’aria piuttosto futuristica che francamente ci piace molto. Unisce la natura a design e tecnologia, una combinazione bomba, non pare anche a te? La parte in cui cresce la pianta ha quasi l’aria di una gabbia ma le foglie sono libere di muoversi.

Lo speciale vaso è dotato di fitolampade, luce posteriore e un sistema automatico che garantisce alle piante la giusta quantità di acqua con la frequenza più corretta. Tu devi solo riempire il serbatoio, che contiene ben 12 litri. Un led ti segnala il livello e quando è ora di rifornirlo. Al resto pensa Klaustrafloria.

Ti potrebbero interessare anche:

Lascia un commento

I più letti del mese

I più commentati del mese