Oggi su TechnoGirl

Leica D-Lux 8, la nuova fotocamera compatta da volere subito

Leica D-Lux 8, la nuova fotocamera compatta da volere subito

Le pubblicità su Instagram stanno cambiando

Le pubblicità su Instagram stanno cambiando

Diritto di opposizione: impedire a Meta di usare le tue foto per addestrare le IA

Diritto di opposizione: impedire a Meta di usare le tue foto per addestrare le IA

Apple Pay Later, compra oggi ma paga poi

Lanciato in principio come una sperimentazione riservata a pochi utenti – era la primavera scorsa – questo autunno Apple Pay Later è diventato disponibile per tutti gli utenti, ma per il momento solo quelli americani. Presto si estenderà a tutti, quindi scopriamo di che si tratta.

Il suo nome lascia già intendere cosa offre: la possibilità di acquistare subito e pagare dopo. Insomma, l’azienda di Cupertino diventa in un certo senso anche una società di finanziamento. Amazon e Paypal, per citare solo due colossi, offrono già questa opzione, mancava giusto Apple all’appello. Ed eccolo qua.

La notizia era nell’aria già da tempo ma ora è realtà. Si usa tramite l’app Wallet, che viene estesa per includere la nuova opzione. Ogni acquisto si potrà suddividere in una serie di piccoli pagamenti spalmati su più settimane, senza interessi né commissioni. Il prestito parte da 75 dollari e arriva fino a 1000. Almeno per ora.

Al commerciante il pagamento arriva per intero e immediatamente, è Apple che se ne occupa anticipando i soldi. Tu poi pagherai a rate restituendo il prestito. Tutto online, tramite app, in modo semplice e intuitivo.

Ti potrebbero interessare anche:

Lascia un commento

I più letti del mese

I più commentati del mese