Oggi su TechnoGirl

L’orologio G-Shock di Casio diventa smart

L’orologio G-Shock di Casio diventa smart

Nuovo Kindle Paperwhite, cosa cambia?

Nuovo Kindle Paperwhite, cosa cambia?

Nametag di Instagram, cos’è e come si usa

Nametag di Instagram, cos’è e come si usa

L’orologio G-Shock di Casio diventa smart

Casio lanciò per la prima volta il suo orologio G-Shock nel 1983 e da allora di strada ne ha fatta tanta, tornando in auge negli ultimi anni e aggiornando uno dei suoi modelli storici alle ultime tecnologie.

Ecco dunque che il classico G-Shock si rinnova nel 2018 in chiave decisamente hi-tech. La novità più importante è la presenza della connettività Bluetooth che di fatto trasforma l’orologio in uno smartwhatch, accessorio oggigiorno irrinunciabile.

Non è uno smartwatch vero e proprio, intendiamoci, ma integra alcune funzionalità smart che arricchiscono il semplice orologio a tutti noto e da molti amato. Mantenendo le linee classiche e diventate celebri del G-Shock di sempre.

Si tratta inoltre di una versione tutta in metallo dell’orologio generalmente declinato in materiale plastico. Tramite Bluetooth consente di accedere ad una serie di funzionalità in un ricco menu, semplicemente sincronizzando l’orologio con un’app sullo smartphone. Sarà possibile impostare promemoria e sveglie, regolare la luminosità, impostare fusi orari e molto altro.

Ti potrebbero interessare anche:

Lascia un commento

I più letti del mese

I più commentati del mese