Oggi su TechnoGirl

iPhone X, tutto quello che c’è da sapere

iPhone X, tutto quello che c’è da sapere

Come cancellare i messaggi di WhatsApp

Come cancellare i messaggi di WhatsApp

La prima cover per MacBook firmata Apple

La prima cover per MacBook firmata Apple

iPhone X, tutto quello che c’è da sapere

Disponibile da pochi giorni anche in Italia, si sono create infinite code e persino liti per accaparrarsi l’ultimo gioiello di casa Apple: scopriamo tutto quello che c’è da sapere sul nuovo iPhone X.

Presentato a inizio Settembre insieme ai nuovi iPhone 8 e 8 Plus, è uscito sul mercato solo dopo gli altri modelli rispetto ai quali presenta qualche differenza e lo fa rendendolo chiaro sin dal nome che balza direttamente ad un numero dieci, ma in cifre romane. Si celebrano così anche i 10 anni dal lancio del primo iPhone.

Nato per sfruttare al meglio tutte le potenzialità del sistema operativo iOS11, tra cui anche la realtà aumentata, ha caratteristiche davvero innovative e interessanti. Non ci aspettavamo niente di meno da uno smartphone di questa caratura.

Disponibile in argento o grigio siderale, nelle due varianti da 64GB e 256GB, costa 1,189 o 1.359 euro a seconda della capienza prescelta. Ha display Oled Super Retina con altissima risoluzione, True Tone, 3D Touch e una RAM da 3GB. Il processore è Apple A11 Bionic hexa-core con motore neurale. Siamo già stupefatti, ma non è finita qui.

Doppia la fotocamera. Quella posteriore vanta una risoluzione da 12MP, grandangolo e teleobiettivo, zoom digitale fino a 10X e stabilizzatore dell’immagine oltre ad un Quad-LED True Tone Flash. Registra anche video in 4K.

La fotocamera frontale ha 3MP, Portrait Lighting che regola la luce a seconda delle condizioni di illuminazione e scansione 3D del volto per il ricoscimento facciale che consente l’autenticazione tramite Face ID. Un passo avanti rispetto al codice pin tradizionale o al riconoscimento dell’impronta digitale.

Un altro elemento cruciale è l’assenza del tasto Home e dunque il controllo totale tramite gesti sullo schermo touch. Nuove funzioni anche per Siri e grandi potenzialità per quanto riguarda l’uso della realtà aumentata.

Ti potrebbero interessare anche:

Lascia un commento

I più letti del mese

I più commentati del mese