Oggi su TechnoGirl

La nuova fotocamera design: Alpha 16 di Sony

La nuova fotocamera design: Alpha 16 di Sony

Le cover di Kenzo per iPhone X

Le cover di Kenzo per iPhone X

Watchbox, un’app per provare gli orologi di lusso

Watchbox, un’app per provare gli orologi di lusso

Bunk, la batteria esterna magnetica

Possedere uno smartphone di ultime generazione, e specialmente un iPhone, significa doversi arrendere presto o tardi alla necessità di una batteria esterna. Il bisogno di restare connessi ovunque ci troviamo rende indispensabile possedere una power bank da portare con sé quando non ci sono prese a disposizione per ricaricarsi e la batteria minaccia di lasciarsi all’asciutto.

Bunk è una batteria esterna di ultima generazione che migliora l’esperienza e la facilità d’uso. Sì, perché si monta direttamente nella cover, libera la mani, annulla la necessità di cavi pendenti e ci affranca dalla schiavitù di restare vicino ad una presa di corrente di fortuna, nel bagno di un locale pubblico o in un angolo dell’aeroporto dove siamo costretti a sederci a terra.

Tutti abbiamo conosciuto i disagi di una batteria che sta per abbandonarci sul più bello e tutti prima o poi siamo stati costretti a ricorrere a mezzi di fortuna o, al meglio, alla power bank esterna che salva capra e cavoli. Però di solito sono ingombranti, poco maneggevoli, pesanti e richiedono un cavetto. Non Bunk, proprio no.

Si assicura al retro dello smarphone tramite un sistema magnetico e lo ricarica attraverso l’induzione. Il pacco batterie aggiuntivo si può così rimuovere quando non è in uso e utilizzare comodamente quando serve senza cavi e senza ingombri.

Essendo sottile e leggero non pesa molto, non ingombra tanto, si porta tranquillamente in tasca, in borsa, nello zaino, in valigia, è pronto all’uso in ogni momento. Ed è disponibile in tre finiture e otto colori diversi.

Come funziona? All’interno della vostra cover basterà inserire uno sticker magnetico a cui Bunk si aggancerà con un semplice gesto, aderendo al telefono sul retro. Quando serve basta attaccarlo e quando si è completata la carica staccarlo.

Ti potrebbero interessare anche:

Lascia un commento

I più letti del mese

I più commentati del mese